Antipasti e salse della Taverna



Piperade

Occorrono:

4 grossi peperoni gialli, grigliati e spellati, tagliati a metà e privati dei filamenti bianchi, del picciolo e dei semi ed infine ridotti a striscioline
1 peperoncino piccante secco, sbriciolato
4 grosse cipolle affettate sottilmente ad anello
2 spicchi d'aglio sbriciolati
un mazzetto legato con prezzemolo, timo ed alloro
1 kg. di pomodori freschi, maturi e sugosi, appena sbollentati e privati dell'acqua, della buccia e dei semi.
1/2 bicchiere di olio extra vergine d'oliva
4 uova freschissime
sale

In un padellone porre le striscioline di peperone a cuocere nell'olio caldo, mescolare  con il cucchiaio di legno, poi aggiungere il peperoncino, le cipolle, l'aglio tritato, il mazzetto legato ed i pomodori. Spruzzare di salare e lasciare cuocere a fuoco dolce per un quarto d'ora. Sbattere le  uova in un piatto fondo con la forchetta, poi versarle in una padella dove avrete fatto scaldare due cucchiai di olio e farle rapprendere per un paio di minuti. Versarle nel padellone delle verdure e mescolare accuratamente.
Servire caldo. e le olive



Tapenade

Occorrono:
250 gr. di olive nere denocciolate
150 gr. di capperi sotto sale
100 gr. di filetti d'acciuga sott'olio
una tazzina da caffè di olio extra vergine d'oliva
il succo di un limone
pepe nero in grani

In un mortaio di marmo pestate con il pestello di legno: (se  riuscite a trovarlo è l'ideale un pestello in legno di pero)  i capperi, le acciughe e le olive, cercate di ottenere un composto omogeneo al quale incorporare un poco alla volta l'olio extra vergine d'oliva  e il succo di limone. Spruzzare con pepe nero fresco macinato sul momento. Preparate delle fettine di pane duro che farete abbrustolire nel forno. Portate in tavola un cestino con le fettine di pane croccanti, il mortaio di marmo con la salsina. Ciascun commensale avrà un coltellino piatto per spalmare la tanepade sul pane abbrustolito. Accompagnato da un vino bianco secco freddissimo o da un vermouth italiano diventa un aperitivo a dir poco esaltante




Gli antipasti e le salse della taverna


Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...

Uno degli ortaggi del nostro orto

 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.