Crea sito

I dolci della Taverna


Pesche ripiene

Occorrono:

10 pesche gialle grosse e succose, tagliate a metą e private del nocciolo
100 gr. di mandorle da pasticceria, pestate nel mortaio
60 gr. di cedro e 60 gr. di zucca candita, tritati grossolanamente
1 grosso bicchiere di vino bianco liquoroso, ideale il "Lacrima Christi"
zucchero
q.b. li

Unite il pesto di mandorle alla frutta candita ed aggiungete la polpa di una pesca. Con questo ripieno riempite gli incavi delle metą delle pesche, poi ricomponetele e posatele in una teglia da forno. Spolverizzatele abbondantemente di zucchero, irroratele con il vino bianco e passatele in forno gią caldo (200°) per 25 minuti. Servite queste delizie sia calde che fredde.



Risiny

Occorrono:
8 uova freschissime
gr.150 di farina di riso
gr.250 di burro freschissimo
la scorzetta grttugiata di un limone
zucchero a velo
q.b.

Fate intiepidire il burro sopra il fuoco, non appena č sciolto montatelo con una frustina, fino a renderlo soffice e spumoso, poi una ad una aggiungete le uova fino ad amalgamarle completamente. Unite poi poco alla volta la farina ed infine la scorzetta di limone grattugiata. Ungete di burro uno stampo da budino e versatevi il composto, passate in forno gią caldo (180°) per 30'.Sfornate il Risiny, lasciatelo raffreddare e servitelo spolverizzato con zucchero a velo

Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...

Uno degli ortaggi del nostro orto

 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non č a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attivitą di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" č un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.