Crea sito





I dolci della Taverna

Fiocca

500 gr. di panna freschissima di alpeggio
100 gr. di zucchero a velo
100 gr. di cioccolato amaro extranero
1 bicchierino di ottima grappa

Montiamo a neve la panna incorporando delicatamente lo zucchero e qualche goccia di grappa. Disponiamola in coppette di porcellana (1 per ogni commensale) e decoriamola con il cioccolato tagliato a pezzettini. Si accompagna con biscottini, cialde, savoiardi. 
Ma ai nostri ospiti piace soprattutto se servita per accompagnare  una tazza di  ottimo caffè nero!

Torta sardegnola

Occorrono:

1/2 kg. di pecorino sardo fresco
150 gr. di farina di frumento
3 uova
una bustina di zafferano
100 gr. di zucchero semolato
zucchero a velo
50 gr. di burro
un cucchiaio di pangrattato

Rompiamo le uova in una terrina e sbattiamole con la forchetta. Aggiungiamo, poco alla volta, il pecorino tritato, la farina setacciata, lo zucchero, lo zafferano e il burro fuso. Amalgamiamo bene il composto e versiamolo in un tortiera umburrata e cosparsa di pangrattato. Poniamo in forno già caldo 200° per una mezz'ora. Trascorso tale tempo sforniamo, spoverizziamo il dolce con zucchero a velo e serviamo.




Le nostre ricette



.



Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...


Una ricetta straordinaria,.anche molto bella nell'aspetto...





 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.