Crea sito





I dolci della Taverna

Uova della zia Mariuccia

Occorrono:

10 uova grandi
un soffio di cannella
2 bustine di vanillina
75 gr. di cacao amaro
zucchero
rhum

Rassodiamo le uova, sbucciamole, dopi dividiamole a metà separando i tuorli dagli albumi. Amalgamiamo i tuorli con tutti gli altri ingredienti al fine di formare un impasto non molto morbido con il quale riempiremo i gusci vuoti. Poi dopo averli leggermente infarinati passiamo i gusci nella chiara d'uovo montata a neve e poi friggiamoli in abbondante olio d'oliva.. Disponiamoli in un piatto di portata e cospargiamoli con zucchero a velo. 

Crema del Monte Bianco 

pane nero di segala sbriciolato
250 ml. di latte fresco intero 
4 tuorli d'uovo freschissimi
60 gr. di zucchero
1 bicchierino di rhum
la scorza grattugiata di un limone non trattato.1/2 litro di vino barbera

Amalgamiamo tutti gli ingredineti (tranne il pane) in una casseruola con il fondo antiaderente. Cuociamo a fiamma dolcissima, rimestando con pazienza fino a quando la crema si sarà ispessita, ricordiamoci che non deve mai bollire. Quando sarà pronta versiamola caldissima in tazzoni lunghi e larghi che avremo riempito a metà con le briciolone di pane nero di segala.


Le nostre ricette



.



Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...


Una ricetta straordinaria,.anche molto bella nell'aspetto...





 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.