Crea sito





I dolci della Taverna

Zuppa di mandorle della Vigilia di Natale 

Occorrono:

140 gr. di mandorle dolci
100 gr. di zucchero vanigliato
80 gr. di burro di pura panna
8 fette di pane casereccio molto sottili
cannella in polvere

Ammolliamo per qualche minuto le mandorle in acqua bollente in modo da poter togliere più facilmente la pellicina, poi pestiamole in un mortaio aggiungendo un poco alla volta dell'acqua tiepida, lo zucchero e un soffio di cannella in polvere. Filtriamo il tutto attraverso una tela fine. Facciamo dorare nel burro le fette di pane e sistemiamole in una pirofila. Versiamo sopra il pane l'acqua di mandorle e cospargiamo ancora con cannella in polvere. Passiamo la pirofila in forno caldo (180°) per un quarto d'ora. Serviamo subito.

Strudel di ciliege 

un foglio di pasta sfoglia già pronto
500 gr. di ciliege nere mature
100 gr. di pangrattato
60 gr. di burro
150 gr. di zucchero
il succo e la buccia grattugiata di un limone non trattato
un soffio di cannella 
4 tuorli d'uovo freschissimi
ra
60 gr. di zucchero
1 bicchierino di rhum


Snoccioliamo le ciliege, mescoliamole con lo zucchero, il limone e il pangrattato passato nel burro fuso. Stendiamo la pasta e farciamola con il ripieno. Arrotoliamo lo strudel e cuociamolo in forno a 160° per 40 minuti circa.

Le nostre ricette



.



Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...


Una ricetta straordinaria,.anche molto bella nell'aspetto...





 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.