I dolci della Taverna

Spumone di torrone

Occorrono:

4 uova freschissime (meglio se prelevate direttamente nel pollaio)
4 cucchiai di zucchero a velo
400 gr. di panna appena montata
300 gr. di torrone sbriciolato grossolanamente

Dividiamo gli albumi dai tuorli, sbattiamo i tuorli con lo zucchero a velo in una terrina sino ad ottenere un composto soffice e spumoso, quindi incorporiamo il torrone sbriciolato e mescoliamo bene. Montiamo gli albumi a neve ben ferma poi uniamoli al composto, aggiungiamo anche la panna, Versiamo il composto in stampi da spumone già fatti raffreddare in frezeer, poi poniamo gli stampi nella parte alta del frigorifero, regolato al minimo di temperatura, fino al momento di servire.

Torta "sa Sardinia"

Occorrono:

500 gr. di pecorino sardo fresco
150 gr. di farina bianca
3 uova
100 gr. di zucchero
50 gr. di burro
un poco di pane pesto
una bustina di zafferano
una spolverata di zucchero a velo

Sbattiamo le uova in una terrina con una frustina. Aggiungiamo un poco alla volta, il formaggio pecorino tritato, la farina, lo zucchero, lo zafferano e il burro fuso, amalgamiamo con cura. Versiamo il composto in una tortiera imburrata e cosparsa di pangrattato. Poniamo in forno già caldo a 200° per ua mezz'ora. Trascorso tale tempo sforniamo, spolverizziamo con zucchero a velo e serviamo.

Le nostre ricette



.



Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...


Una ricetta straordinaria,.anche molto bella nell'aspetto...





 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.