I dolci della Taverna

Torta&fasoi

Occorrono:

250 gr. di fagioli di Lamon freschi ,lessati e poi passati al passaverdure
250 gr. di farina bianca
una bustina di lievito
2 uova
250 gr. di zucchero
un poco di zucchero a velo
un bicchiere di latte fresco intero
un bicchierino di rum
100 gr. di burro ammorbidito a temperatura ambiente
il succo fresco di un limone
una presina di sale

In una capace ciotola mescoliamo il burro ammorbidito con lo zucchero, poi incorporiamo con cura i tuorli delle uova sbattuti e gli albumi montati a neve ben ferma, cerchiamo di ottenere un composto spumoso al quale uniremo la purea di fagioli. Mescoliamo con cura, amalgamando vene, poi aggiungiamo la farina a pioggia, un pizzico di sale e il lievito. Diluiamo con il latte, il succo di limone e il rum. Lavoriamo a lungo il composto, deve diventare soffice e spumoso. Rivestiamo una tortiera con carta da forno, versiamo il composto e poniamo in forno già caldo 180° per un'ora almeno. Quindi sforniamo, capovolgiamo la torta e lasciamola raffreddare. Spruzziamo la superficie del dolce con lo zucchero a velo e serviamo.

Torta di mais,noci e miele

Occorrono:

150 gr. di farina di mais tipo "fioretto"
una bustina di lievito per dolci
2 uova freschissime
100 gr. di zucchero
un cucchiaio di miele di agrumi, allo stato semiliquido
40 gr. di gherigli di noce tritati
100 gr. di burro ammorbidito a bagnomaria

Montiamo il burro con lo zucchero adoperando una frustina d'acciaio, poi aggiungiamo con cura il miele e poi una alla volta le uova. Amalgamiamo bene poi uniamo le noci tritate, la farina di mais ed il lievito. Versiamo il composto in una teglia foderata con carta da forno, e poniamo in forno già caldo 170° per 3 quarti d'ora.

Le nostre ricette



.



Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...


Una ricetta straordinaria,.anche molto bella nell'aspetto...





 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.