Crea sito





I dolci della Taverna

Torta del mendico

Occorrono:

300 gr. di pane secco
2 uova
150 gr. di zucchero
100 gr. di uvetta fatta rinvenire nella grappa
100 gr. di gherigli di noce tritati
un bicchierino di grappa
pangrattato
una noce di burro

In una capace ciotola poniamo il pane secco e ricopriamolo con il latte, aggiungiamo lo zucchero, l'uvetta e i gherigli di noce. Lasciamo ammorbidire per almeno 12 ore. Trascorso tale tempo amalgamiamo al composto le uova e la grappa. Disponiamo il tutto in una tortiera imburrata e cosparsa di pan grattato. Inforniamo a 180° per 3 quarti d'ora.  

Uova di neve

Occorrono:

130 gr. di zucchero semolato
un cucchiaio di zucchero a velo
5 uova
mezzo litro di latte fresco intero
una presina di sale
un soffio di vanillina

Poniamo a bollire il latte con la vanillina. Separiamo gli albumi dai tuorli e montiamoli a neve ben ferma aggiungendo un pizzico di sale ed un cucchiaio di zucchero a velo. Prendiamo una cucchiaiata di di albume montato e poniamolo sul latte bollente., rigiriamolo in modo che si rassodi, poi estraiamolo con la schiumarola e ripetiamo l'operazione con il resto del composto. Lavoriamo i tuorli con lo zucchero quindi uniamo piano il latte vanigliato ancora caldo, deve addensare a fuoco dolce, senza mai bollire. Quando sarà fredda disponiamo la crema in un piatto fondo ed adagiamo sopra di essa gli albumi cotti. Conserviamo in frigorifero fino al momento di servire. 

Le nostre ricette



.



Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...


Una ricetta straordinaria,.anche molto bella nell'aspetto...





 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.