Crea sito



La taverna del Mattorel, il logo
Home Page
Serate
Ricette
Racconti
Curiosità
La nostra storia
Scriveteci

I primi piatti della vecchia Neta            



Ziti al forno
(ricetta tramandata a voce da Clorinda V. Gennebrek (Prussia)1911-S.Pietro Val.Lemina 1989)

100 gr. di ziti per persona

Tutto quanto serve per preparare un meraviglioso ragù: salsa di pomodoro, carne tritata di manzo  e di maiale freschissima, salsiccia altrettanto fresca, cipolla, sedano, carota, erbe aromatiche 

Carne di manzo tritata di ottima qualità

Due uova

Due mozzarelle  del peso di gr.125 cad.

Con la carne di manzo tritata prepara delle polpettine e falle cuocere in un poco d'olio.
Cuoci le uova fino a renderle sode, poi tagliale a fettine sottili.
Prepara un meraviglioso ragù molto molto abbondante.
Cuoci gli ziti al dente, scolali e tienili al caldo dentro la pentola di cottura.
Ungi con una noce di burro una teglia rettangolare e con il mestolo versa sul fondo uno strato di ragù.
Poi accomoda gli ziti ben stesi uno accanto all'altro, quindi  uno strato di mozzarella tagliata a fettine, qualche polpettina, qualche fettina di uovo sodo; poi di nuovo uno strato di ragù, di nuovo gli ziti, la mozzarella, le polpettine, le uova. Poi ancora il ragù e avanti così fino ad esaurimento degli ingredienti. Spolvera la superficie di pane grattugiato finissimo, di tocchetti di mozzarella e di riccioli di burro freschissimo.

Poni in forno già caldo (180°) per 25 minuti. Servi caldissimo.

Le nostre ricette

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.