Crea sito




I primi piatti di Neta


Tagliolini nell'aglione 

400 gr. di  tagliolini
10 spicchi d'aglio, grossi e succosi 
200 gr. di pecorino grattugiato
una grossa noce di burro
olio extra vergine d'oliva
sale
pepe nero macinato sul momento al mulinello


Cuociamo i tagliolini in abbondante acqua salata. Mentre cuociono tritiamo finemente gli spicchi d'aglio e stufiamoli a fuoco dolcissimo in olio e burro. Quando l'aglio comincia a imbiondire fermiamo la rosolatura con un mestolino d'acqua di cottura della pasta. Scoliamo i tagliolini, e ancora molto umidi versiamoli nella padella con l'aglio. Aggiungiamo il pecorino grattugiato e saltiamo ripetutamente il tutto, fino a quando il pecorino avrà raggiunto una consistenza cremosa. Spolveriamo con pepe nero macinato sul momento al mulinello e serviamo immediatamente


Penne alla pecorina

Occorrono:

400 gr. di penne rigate
uno spicchio d'aglio, spellato
un rametto di timo
un mestolo di passata di pomodoro
200 gr. di  ricotta di pecora
olio extra vergine d'oliva
sale&pepe


Poniamo sul fuoco una pentola d'acqua salata, per la cottura della pasta. Facciamo imbiondire nell'olio lo spicchio d'aglio in un largo tegame, poi aggiungiamo la passata di pomodoro. Saliamo con moderazione, leviamo l'aglio e non appena le penne saranno cotte, scoliamole e versiamole nel tegame, Uniamo la riccota, il timo, una soffiata di pepe nero. Mescoliamo con cura, serviamo bollente-

Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...





di

 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.