Crea sito

I primi piatti della vecchia Neta


Il ragł

Su un largo tagliere disponi una grossa cipolla, una carota, un gambo di sedano, gią tagliati a fettine. Aggiungi una manciata di foglie di basilico e un ciuffetto di foglie di prezzemolo. Poi con la mezzaluna, trita e ritrita, senza stancarti, fino ad ottenere un composto omogeneo. Versa il tutto in un capace tegame, con mezzo bicchiere d'olio extravergine d'oliva, e quando il composto si sarą sciolto ed avrą presso colore aggiungi la carne tritata e la salsiccia che sfumerai con un bicchiere di buon vino bianco secco e che dovranno cuocere almeno 20 minuti, una mezz'oretta. Poi aggiungi 600 gr. di ottima salsa di pomodoro, e rimescolando spesso con un cucchiaio di legno cuoci per un'altra mezz'ora, facendo attenzione che non asciughi troppo (si rimedia aggiungendo qualche mestolino di acqua bollente).
Otterrai un ragł da fiaba.


Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...

Ecco il nostro ragł!

 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non č a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attivitą di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" č un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.