Crea sito

I primi piatti di Neta

Pennone ai peperoni
 


Occorrono:
gr.400 di pennone giganti
(naturalmente va bene anche un altro tipo di pasta)
2 peperoni grossi, uno rosso e uno giallo, lavati, puliti e tagliati a listerelle
una cipolla affettata finemente ad anelli
un trito freschissimo composto da basilico, 2 spicchi d'glio, prezzemolo, rosmarino, salvia e menta
200 gr. di pomodorini maturi, lavati ed incisi a metà
olio extra vergine d'oliva
sale&pepe

In un padellone, facciamo soffriggere la cipolla con un poco di olio extra vergine d'oliva, non appena la cipolla è dorata, poniamo nel tegame i peperoni e facciamoli "saltare" a fuoco vivo un paio di minuti. Aggiungiamo poi i pomodorini ed infine il trito di erbe. Saliamo con moderazione, spruzziamo con pepe nero macinato al mulinello. Facciamo cuocere a fuoco moderato per una mezz'oretta. Intanto provvediamo a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Facciamo in modo che i tempi di cottura coincidano. Non appena le pennone saranno pronte, scoliamole ed ancora molto umide e fumanti tuffiamole nel padellone mischiandole con cura ai peperoni. Serviamo immediatamente. .

Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...













 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.