Crea sito

 




I primi piatti di Neta

Zuppa alla birra (dal cuore della Germania)

Occorrono:

1 litro di birra scura
2 cucchiai colmi di farina
4 tuorli freschissimi
1 bicchiere di rhum
1 bicchiere di vino bianco seco
1 presa di cannella in polvere
1 cucchiaio di zucchero
la scorza grattugiata di un limone (non trattato)
una presa di zenzero in polvere
una presa di noce moscata in polvere
50 gr. di burro freschissimo
una presa di sale fino

In una pentola con il fondo antiaderente facciamo sciogliere ilburro, versiamo la farina attravero un piccolo colino a punta e facciamola imbiondire a fuoco dolce. Aggiungiamo la birra, la cannella, lo zenzero, la noce moscata ed una presa di sale fino. Facciamo cuocere per circa 20 minuti, mescolando con cura, facendo ben attenzione che non si formino grumi di farina.
Intanto, a parte, sbattiamo i tuorli d'uovo, amalgamiamoli al rhum, al vino bianco, allo zucchero ed alla scorza di limone grattugiata.

Versiamo un cucchiaio di questa salsina inelle classiche tazze da zuppa (a due manici o in belle scodelle colorate) e versiamo in ognuna di esse un mestolo di zuppa fumante. Accompagnamo con fette di pane nero di segale.

Riso orientale (alla menta)

Occorrono:

250 gr.di riso orientale a chicchi lunghi (ottimo il Basmati)
40 gr. di foglie fresche di menta
40 gr. di cocco fresco grattugiato
2 peperoncini verdi piccanti
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
2 chiodi di garofano
1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva
una presa di sale fino

Poniamo nel tritatutto elettrico le foglie di menta, il cocco grattugiato, i peperoncini tagliuzzati, la cennella, i chiodi di garofano, azioniamo il tritatutto, ne ricaveremo una pasta.
Ungiamo con l'olio un padellone tipo "wok" e scaldiamolo, poi versiamo la pasta di spezie e facciamola cuocere per alcun iminuti, sempre mescolando, facendoben attenzione che non bruci. Poi versiamo il riso nel padellone mischiamolo con la pasta di spezie e rigiriamo con cura usando un cucchiaione di legno, dopo qualche minuto uniamo 5dl. di acqua bollente e due cucchiaini di sale fino. Portiamo a ebollizione, copriamo con un coperchio adeguato (meglio se di vetro trasparente) riduciamo la fiamma e lasciamo cuocere per una ventina di minuti, rigirando spesso, sino a quando tutta l'acqua sarà stata assorbita.
Attendiamo qualche istante, versiamo il riso in un piatto di portata ovale e spolveriamolo con il curry in polvere, decoriamolo con foglioline di menta fresche e serviamolo caldissimo.


Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...






 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.