I primi piatti di Neta


Tubetti rigati con patate&vongole
Occorrono:
200 gr.di  tubetti rigati (misura media)
500 gr. di  vongole freschissime (lpulite e lavate)
300 gr. di patate novelle, sbucciate e tagliate a dadini 
sale
uno spicchio d'aglio schiacciato
1 peperoncino rosso, piccante, tritato
un pugnetto di freschissimo prezzemolo tritato
olio extra vergine d'oliva

In un padellone versiamo qualche cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva, non appena è caldo versiamo nel padellone le vongole e facciamole aprire. A operazione compiuta togliamole dal fuoco, filtriamo e raccogliamo il liquido di cottura. Poniamo nel padellone ancora un poco d'olio aggiungiamo lo spicchio d'aglio e il peperoncino e facciamo rosolare. Aggiungiamo le vongole (con il guscio) e facciamo insaporire per un paio di minuti poi uniamo anche il loro liquido di cottura. Cuociamo i ditalini con i dadini di patate in acqua bollente salata, scoliamoli al dente e versiamoli nel padellone. Cospargiamo con il trito di prezzemolo e amalgamiamo molto bene. Serviamo immediatamente con un filo di eccellente olio extra vergine d'oliva crudo.  

Minestra di riso&melanzane
Occorrono: 
150 gr. di riso del tipo "originario"
3 melanzane, freschissime e sode, lavate e private del gambo
una cipolla bianca o rossa tritata finemente
un trito abbondante di freschissimi prezzemolo e basilico
1 litro di brodo (va bene preparato con il dado vegetale)
un poco di olio extra vergine d'oliva
20 gr. di grana padano grattugiato
pepe nero macinato sul momento al mulinello

In un pentola piuttosto alta, con il fondo antiaderente, facciamo appassire la cipolla con l'olio extra vergine d'oliva, tagliamo le melanzane prima a fette e poi a cubetti, senza privarle della buccia, poi tuffiamole immediatamente nell'olio caldo del soffritto. Facciamo insaporire le melanzane per alcuni minuti, poi aggiungiamo nella pentola il brodo bollente e 5/6 minuti dopo dopo il riso. Mescoliamo con cura.Terminiamo la cottura, versiamo la minestra di melanzane in una bella zuppiera ed aggiungiamo il trito di basilico&prezzemolo, il formaggio grattugiato ed una spolverata di pepe nero macinato sul momento al mulinello. Serviamo immediatamente.


Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...






 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.