Crea sito




I primi piatti di Neta


Zuppa araba (Cherbah)

Occorrono: 
un decilitro d'olio extra vergine d'oliva, 
300 gr. di cipolle, 
250 gr. di pomodori perini
una mazzetto di menta, 
3 peperoncini rossi piccanti, 
sale&pepe, 
un litro di brodo di dado, 
un uovo, 
2 spicchi d'aglio, 
un limone, 
fette di pane casereccio abbrustolite. Facciamo imbiondire le cipolle nell'olio dopo averle tagliate a pezzi piuttosto grossi, aggiungiamo i pomodori tagliati in due, la menta tritata con i peperoncini, il sale e il pepe. Facciamo rosolare ogni cosa nell'olio poi aggiungiamo il brodo bollente e leghiamolo con un tuorlo d'uovo. Aggiungiamo gli spicchi d'aglio schiacciati e il succo del limone. Versiamo il tutto sulle fette di pane abbrustolite.

Spaghetti dell'ebreo 

Occorrono: 
una dose abbondante di olio extra vergine d'oliva 
8/10 acciughe sott'olio 
una manciata di freschissimo prezzemolo tritato 
uno spicchio d'aglio
400 gr. di spaghetti 

Facciamo scaldare l'olio, poi facciamo soffriggere l'aglio, il prezzemolo e le acciughe schiacciate con una forchetta. Cuociamo gli spaghetti al dente e facciamoli saltare in padella con il sughetto.



Le nostre ricette




Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...






 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.