Crea sito




I primi piatti di Neta


Bucatini del picciotto

Occorrono:

600 gr. di bucatini
500 gr. di pomodori nostrani, polposi, maturi, sbollentati in acqua calda, privati della buccia e dei semi poi schiacciati con una forchetta
un pugnetto di foglie di basilico
6 spicchi d'aglio
40 gr. di mandorle pelate
100 gr. di pecorino siciliano, pepato, straveccho, grattugiato
olio extra vergine d'oliva
sale

Pestiamo insieme nel mortaio l'aglio,le mandorle, il basilico aggiungendo anche un filo d'olio extra vergine e due cucchiai di pecorino grattugiato. Versiamo in una terrina di vetro molto capiente ed aggiungiamo i pomodori. Mescoliamo con cura aggiungendo anche altro olio extravergine ed una presa di sale.

Cuociamo i bucatini al dente in abbondante acqua salata. Non appena la pasta sarà cotta, scoliamola poi tuffiamola così fragrante ed umida nella terrina di vetro affinchè si intrighi di pesto.Mescoliamo, ricopriamola con il pecorino grattugiato rimasto e serviamo immediatamente.

Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...






 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.