Crea sito




I secondi piatti del Mulo 


Finocchi del contadino 

Occorrono:

4 grossi finocchi panciuti 
3 spicchi d'aglio
1 rametto di rosmarino
1  bicchiere di vino bianco secco
olio extra vergine d'oliva
il succo di un limone
sale 

Togliamo ai finocchi le foglie esterne ed i gambi, laviamoli, tagliamoli a fettine. Scaldiamo l'olio in un tegame e facciamoli rosolare per pochi minuti con l'aglio, il rosmarino ed una spruzzatina di sale. Poi bagnamoli con il vino bianco ed il succo del limone, e lasciamo cuocere a fuoco dolce per una ventina di minuti.


Fagioli e patate all'ubriaca

Occorrono:

100 gr. di fagioli borlotti freschi, sgranati
500 gr. di patate, sbucciate, lavate e tagliate a spicchi
1 trito composto da 100 gr. di lardo, salvia, timo, prezzemolo, santoreggia ed aglio.
1/2 litro di barbera
sale&pepe

Poniamo a   bollire i fagioli per 3/4 d'ora, non appena sono teneri scoliamoli. Poniamo il trito in una padella e a fuoco dolce facciamo sciogliere il lardo, quando comincia a soffriggere uniamo i fagioli, le patate, sale e pepe. Lasciamo rosolare per qualche minuti, poi aiutandoci con un setaccino facciamo nevicare la farina, copriamo il tutto con la barbera. Facciamo cuocere fino a quando fagioli e patate saranno ben teneri e la salsa ben addensata. Serviamo caldissimo. 


Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...






 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.