Crea sito




I secondi piatti del Mulo 


Aguglie con... cipolla calabresa nell'aceto

1 kg. di aguglie freschissime (meglio se appena pescate) 
farina bianca q.b.
4 cipolle rosse lunghe calabresi, tagliate a quarti
1/2 litro di aceto bianco fortissimo
olio d'oliva per friggere
1 presa di sale fine

Poniamo le cipolle in una terrina poi bagnamole con l'aceto.
Puliamo le aguglie, liberiamole delle interiora e friggiamole in olio d'olia abbondante. Serviamole ancora caldissime accompagnate dai quarti di cipolla. Il sapore č impareggiabile.

 

Cipolline caramellate con miele agli agrumi

Occorrono:

1 kg. di cipolline bianche
80 gr. di strutto
300 gr. di miele di agrumi
1/2 bicchiere di marsala secco
sale

Togliamo le prime membrane alle cipolline e facciamole bollire in acqua leggermente salata. dopo averle lavate. Scoliamole e asciughiamole, poi facciamole andare in padella nello strutto, e spruzziamole con il marsala secco.

Non appena il marsala č evaporato aggiungiamo il miele di agrumi (diluito con qualche cucchiaio di marsala). Mescoliamo lentamente con il cucchiaio di legno fino a quando il miele non abbia caramellato le cipolline, rivestendole completamente della patina dolce.

Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...






 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non č a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attivitą di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" č un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.