I secondi piatti del Mulo 


Insalata regina 

Occorrono:

4 manciate di lattughella primaverile da taglio verde e rossa
un cipollotto lungo affettato ad anelli sottilissimi
2 o 3 ravanelli bianchi e 2 o 3 ravanelli rossi
1 peperone crudo giallo, tagliato a fette sottilissime
1 cuore bianchissimo di sedano a bacchette sottili
1 carota grattugiata
1 manciata di tutte le erbe che possiamo avere: prezzemolo, basilico, fogliette di sedano, maggiorana, mentuccia, dragoncello, crescione, rughetta, ecc)

In un grande catino di porcellana bianca mischiamo tutti gli ingredienti poi condiamo l'insalata regina con un intingolo preparato con:

passiamo nel frullatore 2 acciughe rosse dissalate, 3o gr. di tonno, 1 cucchiaio di capperi, 1 trito fine di prezemolo, olio extravergine d'oliva, una presa di sale, un bicchierino di forte aceto di vino rosso.

 

Salmone con le mandorle

Occorrono:

4 fette di salmone fresco (da circA 200 gr. ognuna)
2 cipolle tritate
2 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva
1/2 bicchiere di brodo
una manciata di freschissimo prezzemolo tritato
il succo di 1/2 limone
sale&pepe

Per la salsa:

la mollica di un panino
125 gr. di mandorle spellate
2 cucchiai di latte tiepido
2 cucchiai d'acqua
2 cucchiai d'olio extra vergine d'olia
2 cucchiai d'aceto
2 cucchiai di panna
un tuorlo d'uovo
uno spicchio d'aglio
un soffio di noce moscata
un pizzico di sale

Sciacquiamo le fette di salmone ed asciughiamole. Insaporiamo il pesce con il succo di limone, sale e pepe. Doriamo le cipolle tritate ne''olio caldo, quindi uniamo il salmone, ricopriamo con il brodo caldo e cuociamo per un quarto d'ora a fuoco dolce.

Intanto prepariamo la salsa:

Ammorbidiamo la mollica nel latte poi uniamole alle mandorle che avremo pestato in un mortaio con due cucchiai d'acqua e l'aglio. Aggiungiamo tutti gli altri ingredienti della salsa e frulliamo fin oad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Poniamo il pesce con il suo sughetto in una teglia da forno, ricopriamolo di salsa e cuociamo in forno gią caldo 240° per dieci minuti. Prima di servire decoriamolo con il trito di prezzemolo.


Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...






 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non č a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attivitą di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" č un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.