Crea sito




I secondi piatti del Mulo 


Teghe bianche e verdi all'antica

Occorrono:

500 gr. di  teghe metà verdi e metà bianche (le teghe sono gli squisiti fagiolini larghi e piatti che si raccolgono all'inizio dell'estate)
olio extra vergine d'oliva
uno spicchio d'aglioa
4/5 pomodori pelati
foglie di freschissimo basilico, spezzettate con le mani
sale

Lessiamo le teghe in abbondante acqua salata. A parte in una padella facciamo soffriggere in abbondante olio d'oliva uno spicchio d'aglio, poi aggiungiamo i pelati, le foglie di basilico ed infine le teghe appena scolate ed ancora bollenti. Rimestiamo con cura e serviamo.

Melanzane di Maometto 


Occorrono:

2 melanzane rotonde, del tipo viola chiaro, freschissime
3 cucchiai di zucchero
1/2 bicchiere di aceto di vino fortissimo
30 gr. di cioccolato extranoir, fondente
50 gr. di gherigli di noce
un soffio di cannella
50 gr. di uva passa (fatta rinvenire in poca acqua tiepida)
1 buccia di cedro grattugiata

Pulire le melanzane e ridurle a tocchetti, quindi porle in una teglia con lo zucchero, l'aceto il cioccolato a pezzettini, le noci tritate, la cannella, l'uvetta passa e la buccia del cedro. Bagnare con l'olio d'oliva, aggiungere una presa di sale e cuocere a fuoco dolce.


Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...






 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.