I secondi piatti del Mulo

 

Spinaci con l'uvetta

Occorrono:
1 kg. di spinaci surgelati a cubetti
60 gr. di uvetta passita , lasciata ad ammollare in acqua un'oretta
olio extra vergine d'oliva
un pugnetto di prezzemolo tritato
noce moscata
pepe nero in grani
sale

Lessate gli spinaci in poca acqua, quando sono cotti fateli rosolare in un tegame con olio extra vergine d'oliva, un pugnetto di prezzemolo tritato, una grattata di noce moscata, poco sale ed una presa abbondante di pepe nero in grani macinato sul momento. Aggiungete l'uvetta sgocciolata e lasciate cuocere per un quarto d'ora. Serviteli caldissimi con un cotechino fumante.


Cavolo verza in tecia

Occorrono:
Una verza invernale (le foglie interne più tenere e croccanti, tagliate a striscioline)
un battuto preparato con 40 gr. di  lardo, rosmarino, salvia, due spicchi d'aglio
due mele renette tagliate a pezzettini
50 gr. di olio extra vergine d'oliva
un bicchiere di vino rosso
sale 

In una padellona preparate un soffritto con il battuto di lardo, aglio, salvia e rosmarino, quando il battuto è ben colorito aggiungete la verza e le mele, spolverizzate con un pò di sale e continuate la cottura a fuoco molto lento e a recipiente coperto. Mescolate di tanto in tanto, quando le verze saranno ben bene ammorbidite servite caldissimo.
E' un piatto "forte" che si  serve con carne di maiale e si accompagna con vino rosso corposo e robusto.
 





Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...


 

I secondi piatti preparati dal Mulo, sono rinomatii in tutta la valle



 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.