Crea sito

I secondi piatti del Mulo

 

Pasticcio di cipolle

Occorrono:
Una confezione pronta di pasta sfoglia
300 gr. di cipolle affettate ad anelli sottilissimi
una noce di burro
4 uova
un bicchiere di latte crudo, intero, fresco
un bicchiere di panna liquida, freschissima
formaggio pecorino pepato, stravecchio
noce moscata

In una padellona con il fondo antiaderente fate soffriggere le cipolle con una noce di burro, quando saranno completamente sfatte abbassate il fuoco al minimo.
Foderate una teglia da forno con la pasta sfoglia già pronta, e stendetevi le cipolle.
In una terrina montate le uova con il latte e la panna, aggiungete tantissimo pecorino pepato, stagionato, grattugiato ed una spolverata abbondante di noce moscata. 
Versate il tutto sopra le cipolle, fate cuocere in forno già caldo (180°) per 45 minuti.
Sfornate e servite caldissimo.




Polpettone freddo

Occorrono:
400 gr. di carne di manzo macinata
50 gr. di prosciutto crudo di Parma tritato con la mezzaluna
100 gr. di salame di puro suino tritato con la mezzaluna
una cipolla, una carota, un gambo di sedano
una tazza di mollica di pane ammorbidita nel latte
un pugnetto di prezzemolo e di basilico tritati
2 uova
una tazza di maionese alla quale si aggiungono capperi sott'aceto tritati ed un pugnetto di basilico tritato

In una terrina mescolate l a carne macinata, il prosciutto crudo ed il salame tritati. Aggiungete la mollica di pane ammorbidita nel latte, il prezzemolo ed il basilico tritati. In un piatto fondo sbattete due uova grosse ed amalgamatele al composto. Date forma al polpettone e racchiudetelo in un telo, legatelo con spago da cucina. Versate acqua fredda in una pentola con una cipolla, una carota ed un gambo di sedano, fate bollire il polpettone insieme alle verdure. Quando sarà cotto toglietelo dall'acqua e lasciatelo raffreddare. Slegatelo e ponetelo in un piatto di portata.
Preparate la
maionese alla quale aggiungerete un trito abbondante di capperi ed un pugnetto di basilico tritato.
Servite freddo coperto di maionese.



Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...


 

I secondi piatti preparati dal Mulo, sono rinomatii in tutta la valle



 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.