I secondi piatti del Mulo

Aubergines de Provence

Occorrono:
4 grosse melanzane lunghe, sode e freschissime, lavate ed asciugate, poi private del gambo.
3 cipolle affettate sottilmente ad anelli
2 spicchi d'aglio tagliati a fettine sottili
5 grossi pomodori, maturi e polposi, appena sbollentati, privati della buccia, dei semi, dell'acqua e poi tagliati a pezzetti
un mazzetto "legato" di erbe di Provenza
una tazzina da caffè di olio extra vergine d'oliva
olio d'oliva per friggere q.b.
un trito fine di basilico
un pugnetto di pangrattato
sale&pepe

Si prepara prima la salsa: In una padella facciamo scaldare l'olio extra vergine d'oliva, soffriggere aglio e cipolle, appena le cipolle e l'aglio sono appassiti aggiungiamo i pomodori ed il mazzetto "legato2,le melanzane  un poco di sale, una spruzzata di pepe. Facciamo cuocere a fuoco dolce per una mezz'oretta , rigirando spesso e lasciando la pentola scoperta.
Sbucciamo le melanzane, scaldiamo l'olio per friggere nella friggitrice di ferro dotata del cestello. Quando l'olio sarà quasi pronto tagliamo in fettine sottili una melanzana alla volta, ed immediatamente facciamola dorare 2/3 minuti nell'olio caldissimo. Scoliamola con il cestello e posiamo le fettine su fogli di carta assorbente. Ripetiamo l'operazione per altre tre volte.
In una teglia da forno disponiamo a strati la salsa di pomodori e cipolle e le fettine dorate di melanzane; sulla salsa  spargeremo ogni volta un pochino del trito di basilico. Si chiude con la salsa ed una spolverata di pangrattato. Si irrora con olio extra vergine d'oliva versato a filo. Si passa in forno già caldo (200°) per un quarto d'ora.

Triglie al pomodoro

Occorrono:

1 kg.di triglie freschissime, pulite, sventrate,a private delle squame, delle pinne e della coda.

1 tazza di salsa di pomodoro,

un pugno di basilico tritato

un trito composto da una cipolla e 2 spicchi d'aglio

pepe nero in grani

una presa di sale

 

In una padellona, con i bordi alti, facciamo imbiondire la cipolla e l'aglio con un poco d'olio extra vergine d'oliva, poi versiamo le triglie, una presa di sale ed una spruzzata di pepe nero in grani macinato sul momento. Lasciamo rosolare bene il pesce, rigirandolo con attenzione. Aggiungiamo poi la salsa di pomodoro ed il basilico tritati, lasciando sobbollire a fuoco dolce per un quarto d'ora. Ogni tanto rigiriamo le triglie facendo attenzione a non romperle. Serviamo il pesce caldo e fumante accompagnandolo con patate e fagiolini bolliti

Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...


 

I secondi piatti preparati dal Mulo, sono rinomatii in tutta la valle



 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.