Crea sito

I secondi piatti del Mulo


Bastoncini di zucchine
Occorrono:

Alcune zucchine di qualità chiara, freschissime, liberate delle estremità e tagliate a bastoncini della taglia di un fiammifero. Passiamole velocemente nella farina con un pò di pepe, scuotiamole con delicatezza per liberarle della farina in eccesso ed immediatamente tuffiamole in padella nell'olio bollente. Raccogliamole con la schiumarola e facciamole scolare qualche istante tra due foglie di carta assorbente. Saliamo leggermente e serviamo subito.
Noi le prepariamo in questa stagione per abbinarle alle trote di torrente, pulite, passate in farina e pepe e poi saltate con il burro delle malghe. Si serve a parte una piccola coppa di maionese preparata con le uova delle nostre "pite".
Inutile raccontarvi che....i Gentili Ospiti fanno la fila...


Asparagi all'antica

Occorrono:
Un mazzo di asparagi nostrani, freschi, sodi, corposi
gr.100 di prosciutto cotto di coscia, tagliato a fettine non troppo sottili
qualche fogli di menta
una grossa noce di burro fresco
fette di pane casereccio, passate a dorare in forno.

Lessiamo gli asparagi, poi preleviamo con un coltello solo la parte verde.
In un'ampia padella soffriggiamo il prosciutto nel burro e nella menta, poi uniamo anche gli asparagi e lasciamo insaporire. Serviamo su fette di pane casereccio dorate in forno.

 



Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...

Uno degli ortaggi del nostro orto

 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.