Crea sito





I secondi piatti del Mulo

 Braciole di maiale in salsapepe

Occorrono:

1 grossa e polposa braciola di maiale con l'osso, per commensale
olio extra vergine d'oliva
sale
Inoltre per la salsapepe:
una carota tagliata a cubetti piccolissimi
una cipolla tritata
50 gr. di prosciutto cotto tagliato a pezzetti piccolissimi
una manciatina di timo secco sbriciolato
40 gr. di burro
qualche foglia di alloro
pepe nero in grani interi
un bicchiere di vino bianco
una tazzina da caffè di aceto di vino bianco
un bicchiere piccolo di ottima passata di pomodoro
un cucchiaio di gelatina di lamponi o di ribes
un cucchiaino di fecola
1/4 di ottimo brodo di carne
sale

Prepariamo per prima cosa la salsapepe:

In un padellone tipo "wok" facciamo sciogliere il burro, poi facciamo rosolare per 5 minuti insieme la carota, la cipolla ed il prosciutto.Aggiungiamo poi il timo, le foglie di alloro e i grani di pepe nero interi (una ventina), irroriamo il tutto prima con il vino bianco e poi con l'aceto. Lasciamo cuocere per 20 minuti a fuoco vivo, il liquido si deve ridurre di un terzo, poi filtriamolo attraverso un colino in un'altra pentola. In una terrina mescoliamo con cura la passata di pomodoro con la gelatina di lamponi o di ribes e con la fecola di patate, poi mescolando in continuazione  incorporiamo questo miscuglio nel liquido ristretto, diluendo poco alla volta con il brodo di carne bollente. Facciamo sobbollire il tutto per un paio di minuti, poi spegniamo il fuoco e teniamo la salsapepe al caldo, appoggiandola coperta sopra un piatto o una gratella a loro volta appoggiati sopra un recipiente contenente acqua bollente.

Cuociamo le braciole dopo averle lasciate insaporire per almeno una trentina di minuti irrorate con olio extra vergine d'oliva, succo di limone, erbe essicate di Provenza. Facciamole alla piastra, sopra il grill elettrico o magari appoggiate su una gratella collocata sopra le braci del camino. Non appena sono pronte disponiamole in un piatto ovale, saliamole con moderazione e poi versiamo a piccoli cucchiai sopra di esse la salsapepe caldissima. Serviamole immediatamente accompagnate con:

Patate novelle glassate

Occorrono:piccole patate novelle di forma rotonda, sbucciate, lavate e fatte cuocere a vapore.
100 gr. di zucchero
una noce di burro freschissimo
una tazzina da caffè di acqua
una presa di noce moscata
ciuffetti di prezzemolo freschissimo

In un tegame abbastanza profondo facciamo caramellare lo zucchero per 5 minuti, poi incorporiamo il burro e l'acqua mescolando in continuazione, spruzziamo con pochissima noce moscata grattugiata al momento. Poniamo nel tegame le patate lessate e rigiriamole fino a quando risulteranno completamente ricoperte. Serviamole caldissime in una bella e larga terrina di coccio decorate con ciuffetti di prezzemolo



Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...







 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.