Crea sito





I secondi piatti del Mulo

Pollo in salsa bianca

Occorrono:

1 pollo di cira 1kg. pulito, sventrato, fiammeggiato per eliminare i pelucchi, lavato, asciugato ed infine tagliato a pezzi
un miscuglio di spezie in polvere composto da: una presa di zenzero, una di coriandolo, unauna di cumino, una di finocchio, una di chiodi di garofano, una di noce moscata
due spicchi d'aglio, sbucciati e tritati
una cipolla sbucciata e tritata
una scodella con brodo di pollo o di dado caldo
un piccolo trito di erba cipollina fresca
olio extra vergine d'oliva
un bel limone sugoso

In una ciotola mischiamo le spezie con l'aglio tritato, poi con questa mistura strofiniamo il pollo impregnandolo ben bene; lasciamo riposare per e facciamo imbiondire la cipolla, uniamo il pollo lasciandolo rosolare da ogni parte. Uniamo quindi il brodo caldo ed il trito di erba cipollina, saliamo con moderazione ed alziamo il bollore fino a quando il liquido sarà evaporato e si sarà formato un sughino abbastanza denso. Portiamo a termine cottura, mantenendo il sugo sempre morbido con qualche mestolino d'acqua calda. Serviamo caldissimo spruzzando direttamente sul pollo il sugo dal limone.  

Petto di pollo con l'erba Luisa  

Occorrono:

600 gr. di  petto di pollo, già disossato e tagliato a piccoli dadi

un infuso di  di erbaLuisa (limoncina, erba cedrina) ottenuto versando in un litro d'acqua bollente un pugnetto di foglie fresche di quest'erba e poi lasciando riposare 1/4 d'ora.
un poco di olio extra vergine d'oliva
2 cucchiai di salsa di soia
100 gr. di zucchero

Scaldiamo l'olio in un padellone e facciamo rosolare la carne a fuoco vivace per 5 minuti.In un tegame con il fondo antiaderente facciamocaramellare lo zucchero (facendo ben attenzione che non bruci) non appena è leggermente colorito allunghiamolo con l'infuso di erbaLuisa filtrato. Versiamolo sui dadini di pollo ed agiungiamo anche due cucchiai di salsa di soia,  facciamo cuocere a fuoco dolce per una ventina di minuti.
Serviamolo caldo accompagnando con ciotoline di riso basmati bollito e con dell'ottimo the.

Le nostre ricette

Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...







 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.