Crea sito


Il Midi: la Languedoc mediterranea, Nizza,

la Provenza,il Rousillon


Accompagnati da Jetin un folletto che vive nelle grotte marine della zona, il Mattorel ed il mulo sono poi scesi lungo la costa mediterranea per intrufolarsi in una miriade di piccole locande ed assaggiare:

la soupe languedocienne
il panbagnà  una baguette divisa in due, impregnata d'olio extravergine d'oliva e farcita con peperoni, olive nere, acciughe e cipolle
il manzo alle erbe di Provenza
la pissaladière  una focaccia ricoperta con cipolle spadellate, acciughe, olive nere e pomodori maturi tagliati a fettine
la tapenade
l'aioli : mettere in una scodella due spicchi d'aglio schiacciati, un pò di mollica di pane ammorbidita nel latte e poi strizzata. Mescolate bene il tutto e versate goccia a goccia mezzo litro d'olio d'oliva sempre rimestando. Spruzzate di pepe nero macinato fresco e accompagnate questa salsa con merluzzo e legumi bolliti serviti tiepidi.
la sfoglia con le acciughe

la bouillabaisse una zuppa preparata con tutti i pesci del mare della costa (pesce dragone, pesce sanpietro, pesce diavolo, ragana, nasello e anche piccole aragoste) tagliati a grossi pezzi. Si cuociono in acqua profumata con olio extravergine d'oliva, aglio schiacciato, una presa di zafferano e salsa di pomodoro. Si aggiungono sale e pepe  poi si cuoce a fuoco molto vivace per una ventina di minuti. Si serve il brodo con fette di pane tostato e poi i pesci con altro brodo
l'aigo boulido  
la ratatouille:tagliare a pezzi  peperoni, melanzane, pomodori, zucchine, cipolle ed aglio che poi si fanno cuocere  per due ore in un tegame con mezzo bicchiere d'olio extra vergine d'oliva e mezzo bicchiere d'acqua. Si serve calda o fredda
le triglie nicoise
le banon un formaggio al rosmarino, molto delicato
le beurre de Montpellier
l'eglefino, dissalato a lungo, interiora comprese e preparato con olio d'oliva, peperoni, patate, pomodori aglio ed erbe di Provenza.
il branzino provencale
la zarzuela, una zuppa del Roussillon, che si cucina con calamari, pesci, cozze, scampi, cipolle, pomodori, aglio, olio extra vergine d'oliva ed erbe aromatiche
les aubergines biterroise
l'ouillade  un bollito di coda di maiale e grasso rancido
les aubergines de Provence
les boules de Picoulat polpette di carne e di erbe, fritte e bagnate con una salsa di pomodoro, olive e prosciutto
le gateau de noel

La Francia


Benvenuti nella Taverna virtuale del Mattorel, dove si cucina, si racconta, si organizzano serate a tema e si scambiano ricette della tradizione, non solo italiana...

 

Realizzatori: Il lurikeen & sons. © M. Antonietta Bussone 2008-2009.  Tutti i diritti riservati.

Questo sito non è a scopo di lucro, e non pubblicizza alcuna attività di ristorazione e/o commerciale."La taverna del Mattorel" è un titolo nato dalla fantasia degli autori: si tratta di una ipotetica taverna gestita da un mulo, una pecora e una bambola di pezza. E' vietata la riproduzione dei testi e delle immagini senza il consenso esplicito degli autori.